La follia degli innocenti.

6 Nov

Io nn l’ho uccisa!

Dannato giornalista con i suoi fondati elementi.Io non l’ho uccisa punto.

“Secondo una prima ricostruzione della dinamica”che?Vogliono mettermi dentro,ma io non mi faccio prendere, dovessi anche passare il resto dei miei giorni scappando da un capo all’altro del mondo.

Ma no!che cosa sto dicendo?se scappassi sarebbe come dire“ecco guardate: sono stato io,venite a prendermi, venite a prendere l’assassino”.Devo cercare di ragionare.

Devo riuscire a rimanere freddo,non devo farmi prendere dal panico,devo agire da persona innocente.Cosa farebbe un innocente?Andrebbe dritto dalla polizia a raccontare tutto quello che sa,ecco quello che farebbe.Già e quando mi chiederanno perché ci ho messo tre giorni per farlo(tre giorni di latitanza)che cosa gli rispondo?Che ero uscito per andare a comprare il fumo in piazza e che quando sono tornato e nessuno mi ha aperto ho pensato che lei stesse a letto con quell’altro e me ne sono tornato a casa piangendo?Che sono stato tre giorni chiuso in casa a rimuginare prima di sapere la notizia dal telegiornale?

“L’assassino ha agito in preda ad un raptus di gelosia aggravato dal suo stato di ebbrezza da alcol e stupefacenti”.Quel giornalista sfoggerà la sua migliore posa da lutto,si rattristerà con le solite menate sulla droga,qualche esperto gli darà ragione e gli spettatori annuiranno convinti.La polizia si congratulerà con se stessa per la rapida conclusione delle indagini.Le mamme andranno a letto più tranquille e le loro figlie verranno a sputare sulla macchina della polizia che mi trasporta dal palazzo di giustizia al carcere.

Qualcuno addirittura mi perdonerà.Nooo,se ci penso mi viene il vomito.A qualcuno verrà pure in mente la ridicola idea di perdonarmi,di dare la colpa all’educazione,la televisione,la società e magari alla sinistra e io così sarò anche grato della loro misericordia;a patto che mostri il mio pentimento,che offra alle telecamere la faccia pietosa di un assassino che chiede perdono per le sue malefatte.

Tutto così perfetto che mi sembra già successo,la storia più vecchia del mondo,il cornuto che ammazza la fedifraga(la sospetta fedifraga)e buonanotte a tutti.

No!No!NO!non andrà così!devo inventarmi qualcosa,devo studiare qualcosa.Se lei è morta qualcuno deve averla uccisa.Io non sono stato,quindi possiamo escludere un indiziato,secondo me è stato lui,non c’è altra spiegazione:lui ci prova e lei lo respinge,il bastardo perde la testa,la situazione degenera e succede l’irreparabile.No!sto pensando da geloso,questo è esattamente quello che penserebbe uno che odia il suo rivale d’amore,se la polizia sospettasse questo sarei fritto.(sei già fritto!)Zitta maledetta vocina!

28 – 09 – 2009

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: